image

Il 30 giugno 2015 presso la Sala Isma del Senato, abbiamo organizzato un convegno dal titolo “Il futuro della ricerca e applicazione degli ogm in agricoltura”. I relatori, che ringrazio di cuore per l’impegno e la qualità delle loro presentazioni, sono scienziati di caratura e credibilità importanti e hanno dato lustro all’incontro. Ringrazio anche tutti coloro che sono intervenuti come auditori e che, con il dibattito finale, hanno dato luogo a interessanti spunti nel confronto tra posizioni diverse. Al di là delle polemiche e dell’efferatezza di alcuni attacchi, soprattutto da coloro che pur denigrando da dietro una tastiera hanno evitato di presenziare per dare voce concreta alle loro istanze, si è persino giunti ad almeno un punto di incontro dal quale partire, per lo meno dal punto di vista politico.

Infatti, sia dalla voce dei pro Ogm che da quella dei No Ogm è emersa la necessità di porre rimedio alla questione etichettatura. Da tutti è stata sottolineata l’esigenza di maggiore chiarezza sulle etichette per segnalare la tipologia di provenienza e composizione degli alimenti, andando a regolare e normare una materia, quella delle etichette, da tempo in fase di stallo in un braccio di ferro con la UE che penalizza la nostra economia e la nostra agricoltura.

Mi auguro che almeno su questo punto si riesca a percorrere una strada tutti uniti.

A questo link sono disponibili sia il video integrale della manifestazione che le presentazioni in power point dei relatori.

Video e atti del convegno

Advertisements